Gucci Cosmogonie la sfilata Resort 2023 a Castel del Monte

L’architettura geniale del Castello di Federico II ma prima ancora il fascino dell’esoterico. La moda che si presenta come una narrazione e non solo come nelle vesti di defilè. La fusione tra la storia e lo stile di Gucci interpretato da Alessandro Michele ha caratterizzato la la serata ieri davanti al “nostro” Maniero. Straordinaria l’ambientazione fatta di luci ed effetti ombra che ha fatto da sfondo ad un apasserella circolare che seguiva le mura del Castello per presentazione di Cosmogonia, la collezione che arriverà nei negozi il prossimo inverno.

Castel del Monte Andria Puglia. Photo courtesy of Gucci

Castel del Monte, Andria, Puglia. Photo courtesy of Gucci

Nelle sue note sul Gucci Cosmogonie show, si legge sulla pagina Facebook della maison – Alessandro Michele rende omaggio a Hannah Arendt e Walter Benjamin, quest’ultimo collezionista di citazioni: “Le scopre dal profondo del mare e lui li riporta la superficie dell’acqua, come perle rare e preziose”. Nell’ultima collezione del Creative Director per la Casa, trae ispirazione dalla capacità del Pearl Diver di “illuminare connessioni, che altrimenti sarebbero invisibili”.
Castel del Monte Andria Puglia. Photo courtesy of Gucci

Castel del Monte, Andria, Puglia. Photo courtesy of Gucci

In Gucci Cosmogonie, Alessandro Michele ha raccolto elementi che a prima vista sembrano atomizzati e dispersi, ma diventano un assemblaggio di complicità. Attraversando decenni attraverso i dettagli ha immaginato Gucci Cosmogonie come una magnifica e poetica festa di colori, silhouette e riferimenti, evidenziando ancora una volta che non ci sono regole quando si tratta di travestirsi. Modelli ottici e giochi su proporzioni, stivali retroispirati, trasparenze e sartoriali, e paillettes e cristalli all-over per illuminare look. “Se posso faccio sempre brillare i vestiti”, ha detto il direttore creativo sulla sua ultima collezione.
Gucci Cosmogonie a Castel Del Monte 16 Maggio 2022

Gucci Cosmogonie a Castel Del Monte 16 Maggio 2022 (Photo by Daniele Venturelli/Getty Images for Gucci)

«Ci siamo, è arrivato il momento. Gli occhi di tutto il mondo sono puntati su Andria. Mi luccicano gli occhi, sono troppo orgogliosa della nostra città e sono consapevole che questo è un inizio, non un traguardo». ha detto non appena arrivata a Castel del Monte la sindaca di Andria Giovanna Bruno e dopo la sfilata e il party esclusivo a Montegusto ha commentato: «La bellezza ha incontrato la bellezza.

Alessandro Michele. Photo courtesy of Gucci

Alessandro Michele. Photo courtesy of Gucci

É stato davvero così. Ha vinto Andria, ha vinto la Puglia, ha vinto la voglia di essere protagonisti, non solo per una sera. Grazie indistintamente a tutti coloro che hanno reso possibile questa magica sperimentazione per il nostro territorio».

PHOTO BY ERNESTO S. RUSCIO/GETTY IMAGES FOR GUCCI

«Castel del Monte ad Andria splende tra le stelle più belle della moda italiana della grande casa Gucci. La nostra gratitudine ad Alessandro Michele e al Presidente e Ceo Marco Bizzarri per aver scelto la Puglia», ha concluso il presidente Michele Emiliano tra gli ospiti della serata blindatissima.

image (1453×2126)image (1453×2126)image (1453×2126)image (1453×2126)image (1453×2126)image (1453×2126)image (1453×2126)image (1453×2126)image (1453×2126)image (1453×2126)image (1453×2126)image (1453×2126)image (1453×2126)image (1453×2126)image (1453×2126)image (1453×2126)image (1453×2126)image (1453×2126)image (1453×2126)

ANDRIAVIVA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.