Fendi Alta Moda Primavera Estate 2022

Kim Jones riattinge al suo album di ricordi, alla sua infanzia nelle ambientazioni suggestive e pastorali del Sussex e del Kent associate a The Bloomsbury Group (illustre cricca di letterati della prima metà del 20esimo secolo, a cui appartenne anche Virginia Wolf). E proprio a proposito di Virginia Wolf, è affascinante che il 1925 – anno in cui la leggendaria scrittrice pubblicò il celebre romanzo modernista Mrs Dalloway – fu anche l’anno della fondazione della maison Fendi.

image (1000×1500)

image (1000×1500)

image (1000×1500)

image (1000×1500)

Tuniche, mantelle, stole: il riferimento agli usi e costumi dell’Antica Roma è tangibile nella collezione Fendi alta moda Primavera Estate 2022. Come una matrona romana, la top model Mariacarla Boscono si fa strada in passerella con quello stesso spirito di emancipazione con cui le donne del tempo chiesero l’abrogazione della Lex Oppia, realmente avvenuta nel 195 a.C. Promulgata nel 215 a.C. (durante la seconda guerra punica), questa legge suntuaria limitò a lungo l’ostentazione del lusso nella moda femminile (come in quella maschile): una dura legge a cui la collezione Fendi Haute Couture oggi potrebbe ribellarsi esattamente così, con spirito imperante, fregiandosi di colori vibranti, tessuti pregiati e dettagli preziosi.

image (1000×1500)

image (1000×1500)

image (1000×1500)

image (1000×1500)

image (1000×1500)

image (1000×1500)

image (1000×1500)

image (1000×1500)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Categorie