“The Art of Dreams” di Porsche

L’iniziativa globale di Porsche, la mostra “The Art of Dreams”, porta un’installazione coinvolgente, più grande della vita, dell’artista Cyril Lancelin. La mostra fa la sua prima tappa in Asia e non è altro che Singapore, la città dei sogni dell’Asia, in concomitanza con la decima edizione della Singapore Art Week (SAW) 2022 di quest’anno.

Da quando ha ottenuto l’indipendenza nel 1965, la reputazione di innovazione della città-stato sovrana ha attirato i sognatori. Quando è sbocciata da una città portuale emergente in un prospero hub globale, gli imprenditori di tutto il mondo si sono incontrati nella città-stato per realizzare i loro sogni.

Porsche Taycan, Installazione Art of Dreams
Immagine: Porsche, Cyril Lancelin e Dan Visuals

Mentre Porsche Asia Pacific celebra il suo 20° anno nella vibrante e diversificata regione, Singapore consolida la sua posizione strategica all’interno della regione come faro del lusso con sognatori giovani ed esperti di digitalmente. La mostra “Art of Dreams” tenutasi a Singapore è quindi un degno seguito di recenti eventi culturali organizzati come “SCOPES Driven” di Porsche e l’auto d’arte Glass in Bloom Taycan di Dale Chihuly al Gardens by the Bay, con l’obiettivo di celebrare la creatività spirito dei singaporiani.

Christian Lehwald, Head of Porsche Experience & New Platforms, ha dichiarato: “Porsche è guidata dai sogni e Singapore è un vivace hub globale per l’arte e l’innovazione, una città splendente realizzata da persone che credono nella realizzazione dei sogni. Dopo due anni impegnativi vissuti con la pandemia globale, vogliamo continuare la nostra celebrazione dello spirito creativo nell’Asia del Pacifico e incoraggiare tutti a ricordare i propri sogni, a continuare a sognare. Dopo aver lanciato con successo The Art of Dreams a Parigi lo scorso anno, siamo molto felici di portare l’iniziativa in Asia”.

Porsche, L'arte dei sogni,
Immagine: Porsche, Cyril Lancelin e Dan Visuals

In mostra nelle principali città del mondo, “The Art of Dreams” affronta i motivi dei sogni attraverso varie installazioni artistiche. Intitolato “Ricorda i tuoi sogni”, è il primo lavoro commissionato a Cyril Lancelin per la mostra.

In mostra a The Promontory@Marina Bay per 1 settimana dal 21 gennaio al 29 gennaio di quest’anno, l’installazione cavernosa misura 10 x 12,4 x 7,6 metri (L x P x A) e invita lo spettatore a fermarsi un momento, perdersi nella sua colore brillante e ottimista, e passeggiare all’interno della struttura. L’ambiente surreale che si trova all’interno e all’esterno dell’installazione invita i visitatori a uscire dall’ambiente della loro vita quotidiana e ricordare i propri sogni.

Cyril Lancelin, ricorda i tuoi sogni, Porsche
Immagine: Porsche, Cyril Lancelin e Dan Visuals

“Immagino ‘Remember your dreams’ come una scultura da vivere e da vivere da molti. Pertanto, sono più che entusiasta di portare l’installazione in una città di cui ho sentito tanto parlare e che sono sempre stato entusiasta di esplorare, quindi continua a risvegliare il bambino in tutti noi. Dopo un periodo in cui le esperienze artistiche di persona e le interazioni umane sono state scarse, questo sembra ancora più speciale”, ha affermato l’artista Cyril Lancelin sull’opera d’arte che ha fatto la sua prima tappa in Asia.

Porsche commissiona diverse opere d’arte sul tema dei sogni nell’ambito di “The Art of Dreams” da presentare in varie mostre con l’obiettivo di ispirare le persone, trasmettere ottimismo e contribuire a un senso di comunità all’interno di vivaci paesaggi urbani.

La serie di mostre farà la sua comparsa in alcune delle principali capitali culturali. La prossima tappa dell’iniziativa ” The Art of Dreams ” prevede una mostra pubblica a Milano in concomitanza con il Salone del Mobile di giugno 2022.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.