Hotel dei Cammelli, chiamato The Tatman, che significa “stai tranquillo”

Chiamato The Tatman, che significa “stai tranquillo”, è un hotel di 120 camere che lavora 24 ore su 24 per far sentire i cammelli a casa. Questi cammelli soggiornano in un complesso di lusso vicino a Riyadh per 400 riyal o $ 133 a notte in recinti all’aperto, inclusi singoli e doppi, ciascuno dotato di contenitori di plastica per acqua e foraggio. Servizi come toelettatura, servizi di protezione, latte caldo e pasti fanno parte del pacchetto.

I cammelli possono essere dotati di un riscaldatore e, come la maggior parte degli hotel, questo ha un orario di check-out alle 12:30. Durante il soggiorno al The Tatman, i cammelli vengono tagliati, lavati e coccolati prima di partecipare a concorsi di bellezza, dove sono in gioco milioni di dollari. La competizione in questione è l’annuale King Abdelaziz Festival, premi per un totale di quasi 70 milioni di dollari. Questo concorso è così ricercato che molti animali (la maggior parte dei quali vengono noleggiati per il festival), sono controllati da vicino per Botox e altri miglioramenti illegali. I cammelli vengono giudicati in base agli attributi, comprese le labbra, il collo, le gobbe e la colorazione, e le vittorie sono molto prestigiose per i loro proprietari.


L’allevamento di cammelli è un affare redditizio e lo è ancora di più con il King Abdul Aziz Camel Festival e il concorso Mazayen al-Ibl, che riunisce proprietari di cammelli da tutto il mondo, inclusi Stati Uniti, Medio Oriente, Russia e Francia. Il festival vede oltre 1.800 partecipanti all’anno. Nel frattempo, l’hotel dei cammelli si rivolge a queste magnifiche creature con uno staff di 50 lavoratori in un ambiente sicuro per il Covid per prevenire eventuali focolai di disturbo. L’hotel Tatman guadagna più di quasi 2 milioni di dollari grazie a profondi entusiasti sauditi che spendono centinaia di migliaia di dollari in cammelli senza battere ciglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Categorie