Il Savoy London ha inaugurato la prima foresta di champagne immersiva al mondo nella sua famosa sala Art Deco

Inizia il conto alla rovescia per il Natale! E ad anticipare i festeggiamenti è The Savoy con l’inaugurazione di una “foresta incantata” rosa nel suo famoso atrio Art déco. Battezzata “Reverie”, l’esperienza culinaria immersiva è progettata per trasportare gli ospiti in un’atmosfera magica e festosa, con diverse opportunità per fare clic e essere cliccati! È stato creato in associazione con il Meredith Collective ed è anche soprannominato la prima foresta di champagne al mondo .

Via Instagram / @thesavoylondon

Commentando questo, Meredith O’Shaughnessy, direttore creativo, esperienziale e CEO, Meredith Collective, in una dichiarazione ha dichiarato: “Ispirato dall’incredibile storia, dall’architettura opulenta e dai team di talento dei Savoy, sono entusiasta di creare il più magico e bello L’esperienza del Natale che Londra abbia mai visto.’Ha inoltre aggiunto: “Vogliamo trasportare gli ospiti in un viaggio nel tempo, a partire dalla nostra foresta unica ispirata allo champagne con momenti di gioia per tutte le età”. Completo di alberi dorati, adornati con lucine e foglie rosa tagliate al laser ispirate alle opere di Kay Nielsen e grandi quantità di spumante: lo spazio è davvero diverso da qualsiasi altro!

L’aria della foresta sarà anche profumata di Champagne – per un’esperienza sensoriale completa e sarà caratterizzato da un menu speciale di cocktail Laurent-Perrier, serviti insieme ai classici The Savoy, tra cui la “Cassiopeia”, fatta con uno squish di Champagne e oro alimentare polvere e “Orion”, che presenta una svolta sul classico zabaione.

Anche gli astemi hanno diverse opzioni da concedersi, tra cui un menu per il tè pomeridiano completo di fiocchi di neve con ganache al cioccolato bianco e amarene, pacchi di pasticceria natalizia di gelatina di pere tostate e un crémeux al caramello.

Commentando ulteriormente, Franck Arnold, amministratore delegato di The Savoy, ha dichiarato: “Meredith e il nostro team hanno lavorato per creare un tema decorativo ispirato alle illustrazioni Art Déco di Kay Nielsen, che ha lavorato tra il 1910 e il 57. È un’esperienza coinvolgente che ha brillantezza, ma stile.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Categorie