Valentino Des Ateliers, la sfilata Haute Couture Autunno Inverno 2021-22

La collezione Valentino Des Ateliers Haute Couture Autunno Inverno 2021-22, decide di analizzare il rapporto tra l’atelier della Maison e gli ateliers degli artisti. All’Arsenale di Venezia, location ad eccezione per la sfilata, è stata presentata la sfilata di Pierpaolo Piccioli. “Venezia era parte della visione che avevo avuto sin dal principio: era l’unico posto al mondo nel  quale presentare una collezione del genere, e inoltre si tratta di un contesto nel quale non aggiungere o  togliere nulla: la luce e la potenza di Venezia sono la cornice perfetta nella quale immergere il mio lavoro.” spiega il direttore creativo di Valentino.

image (2662×1774)

La collezione Valentino Des Ateliers è un omaggio alla città di Venezia, all’unicità e ai valori dell’arte e della storia, in pieno rispetto della Haute Couture della Maison. un’osmosi tra Pierpaolo Piccioli e l’art system. L’arte giustifica il mezzo, la moda è funzione ed utilizzo. In qualche modo la Haute Couture si pone a metà strada con un comporovato e riconosciuto valore artistico:

“La moda non è ‘arte’, perché quest’ultima basta a se stessa mentre la prima ha sempre uno scopo, una funzione,  un utilizzo. Riconoscere le differenze è il primo passo per istruire un ascolto reciproco, fatto di curiosità,  entusiasmo e rispetto. Questo ascolto ha bisogno di tempo, proprio come l’Alta Moda e in fondo anche come  l’arte. Infatti la maturazione del progetto è stata lenta, un ritmo forse inusuale per il nostro mondo ma giusto  e intimo per il mondo che vorrei.” Pierpaolo Piccioli

image (1262×839)
Scorri verso il basso per scoprire di più sulla sfilata Valentino Des Ateliers e la collezione Haute Couture Autunno Inverno 2021-22

La Maison Valentino instaura il ‘cantiere  di invenzione’, un dialogo con gli artisti contemporanei selezionati ad hoc da Gianluigi Ricuperati per la collezione Haute Couture uomo e donna. Incontrando i valori di Pierpaolo Piccioli, la schiera di artisti restituiscono alla collezione co-ed il loro segno creativo combinato alla mano degli artigiani tessili, sartoriali e cromatici dell’atelier Valentino.

VALENTINO-DES-ATELIERS-10-686x1024.jpg (686×1024)

Tra gli artisti selezionati spiccano i nomi di Joel S. Allen, Anastasia Bay, Benni Bosetto, Katrin Bremermann, Guglielmo Castelli, Maurizio Cilli, Danilo Correale, Luca Coser, Jamie Nares, Francis Offman, Andrea Respino, Wu Rui, Sofia Silva, Alessandro Teoldi, Patricia Treib, Malte Zenses e Kerstin Brätsch. Dalla sfilata che si è svolta sulle note di una performance musicale di Cosima, emerge un senso di collettivismo, come se tutto convivesse in una collezione corale.

 

image (1774×2662)
image (1708×2662)
092102056-219488b9-fa82-48a9-b121-9ac71538029f.jpg (1280×2005)
092101452-6fbb01d5-25c7-4ed1-9913-45dfa5424675.jpg (1280×1923)
092102074-ee0332f3-1105-4c01-84f8-b15a7bd8bc3a.jpg (1280×1923)
092102025-90f52c42-1d70-482c-9f0e-d73cd0ff234b.jpg (1280×1923)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Categorie