La Boat Tail è una Rolls-Royce

Nato da un’idea di tre fan sfegatati e dal nuovo programma Coachbuild dello stimato marchio, il Boat Tail è uno dei modelli Rolls-Royce più interessanti fino ad oggi. Realizzata utilizzando una tecnica tradizionale nota come carrozzeria, la nuova automobile prende spunto dallo scafo di uno yacht di classe J, con l’influenza nautica chiaramente visibile nella sua caratteristica coda. Come ogni Rolls-Royce, è ricca di una gamma di caratteristiche squisite che servono a migliorare la bellezza dell’auto e il divertimento dell’utente.

Prima di entrare nel dettaglio delle specifiche dell’auto, forse dovremmo far luce sulla storia della Boat Tail. Inizia con la rinascita del dipartimento Coachbuild di Rolls-Royce e le abilità artigianali uniche degli artigiani del marchio. Nel 2017, questo revival ha generato il celebre modello unico su misura noto come Sweptail che ha incarnato l’alba di una nuova era per i veicoli costruiti a mano del marchio e il loro approccio collaborativo al design.

A prima vista, la Boat Tail possiede l’iconica identità di design di Rolls-Royce, essendo basata sulla stessa piattaforma in alluminio degli acclamati modelli Phantom e Ghost . A parte un DNA condiviso, tuttavia, Boat Tail è una bestia completamente diversa. Come accennato, il design della vettura è stato ispirato dai design nautici degli yacht J-Class e dalle originali “Boat Tails” degli anni ’20 e ’30, da cui ha preso il nome. Quelle automobili d’epoca erano creazioni uniche a sé stanti, costruite innestando le “forme dello scafo delle barche a vela sul telaio rotante di una Rolls-Royce”.

L’influenza nautica del Boat Tail è particolarmente evidente nel ponte di poppa dell’auto.

Il colosso di una granturismo lungo quasi 5,8 metri può ospitare comodamente quattro occupanti e ha un tetto a “tettuccio” rimovibile. La potenza è fornita dal motore V12 biturbo da 6,75 litri di Rolls-Royce, lo stesso utilizzato nella Phantom e che eroga 563 CV.

Parlando del Phantom, il Boat Tail condivide una serie di elementi di sicurezza con il suo lontano cugino. Tuttavia, con il livello di personalizzazione impiegato nella realizzazione di questo veicolo, è stata necessaria la creazione di 1813 componenti su misura. Anche il design del venerabile sistema audio Rolls-Royce su misura a 15 altoparlanti ha dovuto essere ripensato per farlo funzionare con l’architettura modificata dello spaceframe. Nello specifico, l’intera struttura del pavimento del Boat Tail viene utilizzata come camera di risonanza per i bassi del sistema.

Nella parte posteriore del veicolo, si trova la sua caratteristica più stravagante, la suite di hosting. Per garantire che questo appuntamento di firma funzionasse in modo ottimale, è stato necessario un trattamento elettronico unico sotto forma di cinque unità di controllo elettrico (ECU), che ha richiesto nove mesi di ricerca e sviluppo dedicati. Quando attivati, i coperchi del ponte di poppa si aprono con un angolo specifico di 67 gradi, rivelando due frigoriferi appositamente progettati per conservare e raffreddare il caviale e lo champagne preferiti dei clienti alla temperatura ottimale.

Oltre al cibo, la suite ospitante dispone anche di un vano contenitore che contiene due sgabelli in fibra di carbonio, realizzati dall’azienda italiana Promemoria. In caso di pioggia o luce solare eccessiva, Boat Tail ha anche un parasole che si inserisce comodamente nel ponte di poppa del veicolo per proteggere i proprietari dagli elementi.

Ultimo ma non meno importante è un paio di orologi Bovet 1822 appositamente realizzati , realizzati in collaborazione con la manifattura svizzera per la coppia che ha commissionato questo particolare modello mostrato. Per sottolineare lo spirito di collaborazione, nel cruscotto di Boat Tail è presente uno slot speciale dove possono essere inseriti gli orologi, che funge da orologio del veicolo.

La Boat Tail è una Rolls-Royce diversa dalle altre. Rappresenta l’apice della creazione automobilistica su misura e uno spirito di collaborazione e ambizione mai visto prima. Nelle parole di Torsten Müller-Ötvos, “Boat Tail è il culmine di collaborazione, ambizione, impegno e tempo. È nato dal desiderio di celebrare il successo e creare un’eredità duratura. Nella sua straordinaria realizzazione, Rolls-Royce Boat Tail forgia un momento cruciale nella storia del nostro marchio e nel panorama del lusso contemporaneo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Categorie