Da New York a Londra in meno di 20 minuti

C’è stata molta attività intorno al far rivivere supersonico viaggiare ultimamente con molte aziende in tutto il mondo che si lanciano nella corsa per creare aeroplani in grado di viaggiare a grandi velocità. Ci sono alcuni progetti che stanno lavorando su velivoli ipersonici che possono viaggiare a Mach 5 e oltre. Tuttavia, volare a una velocità 5 volte superiore al suono è molto più impegnativo, grazie a molte limitazioni. Uno di questi è un motore in grado di spingere un aereo a velocità ipersoniche senza creare un devastante boom sonico. Un team di scienziati dell’Università della Florida centrale ha sviluppato un nuovo sistema di propulsione che sfrutta l’energia rilasciata da un flusso infinito di detonazioni in modo controllato. La nuova tecnologia può rivelarsi rivoluzionaria nel viaggio ipersonico consentendo agli aerei alimentati dal motore di raggiungere velocità fino a Mach 17.

Via Tuvie

Le detonazioni possono creare enormi quantità di energia. L’incidente devastante accaduto a Beirut, in Libano, l’anno scorso è stato un’esplosione che ha persino distrutto edifici a diversi chilometri di distanza. Ma gli scienziati hanno cercato per decenni di sfruttare l’energia scaricata da una detonazione. L’aspetto più difficile è controllare una detonazione che generalmente dura pochi microsecondi. Tuttavia, il team dell’Università della Florida centrale ha creato con successo una configurazione sperimentale che ha dimostrato una detonazione prolungata per quasi tre secondi. “La scoperta di stabilizzare una detonazione, la forma più potente di reazione intensa e rilascio di energia, ha il potenziale per rivoluzionare la propulsione ipersonica ei sistemi energetici”, ha affermato Kareem Ahmed, professore associato presso il Dipartimento di ingegneria meccanica e aerospaziale della UCF.

Via Tuvie

La configurazione sperimentale realizzata da Ahmed e dai membri del suo team ha una serie di camere di 2,5 piedi di lunghezza che mescola e riscalda aria e idrogeno gassoso, che viene incanalato verso una rampa angolare di 30 gradi creando una detonazione prolungata. Questo tipo di sistema di propulsione è chiamato motore a onde di detonazione obliqua (ODWE). Anche l’efficienza di un motore ODWE è molto alta, con ben il 100% del carburante che viene bruciato per la spinta. Ciò significa che l’aereo con questo motore richiederà molto meno carburante, il che ridurrà notevolmente il peso. L’applicazione di un motore ODWE va anche oltre il viaggio ipersonico. Gli scienziati ritengono che possa anche alimentare razzi per missioni spaziali poiché questi motori possono creare una spinta sufficiente per portarli in orbita.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Categorie