Il Qatar ha aperto un gigantesco stadio per la Fifa World Cup 2022 – 40.000 posti a sedere ha l’aria condizionata

Qatar ha annunciato l’intenzione di costruire cinque stadi e lo stadio Ahmad Bin Ali ad Al Rayyan è stato ufficialmente inaugurato oggi come quarto stadio del Qatar 2022 ad aprire dopo Khalifa International, Al Janoub e Education City. La splendida struttura è ora in piedi esattamente due anni avanti rispetto al paese che ospita la finale della Coppa del Mondo FIFA 2022. Il grande stadio si trova nella città di Al Rayyan e si trova sul sito del vecchio stadio. È un dato di fatto, l’edificio è stato costruito utilizzando oltre il 90% del materiale demolito per la costruzione di questi nuovi stadi, secondo Hassan Al Thawadi, segretario generale del comitato supremo del Qatar per la consegna e l’eredità. Lo stadio Ahmad Bin Ali può ospitare 40.000 persone ed è pronto ad ospitare sette partite durante il Qatar 2022 fino alla fase degli ottavi. La sede ha già debuttato ospitando la finale di Amir Cup tra Al Sadd e Al Arabi, che ha visto 20.000 persone presenti a causa delle restrizioni del Covid-19. Lo stadio è una testimonianza della cultura della zona di Al Rayyan. La cultura è incorporata nella facciata dello stadio e intorno al distretto, sotto forma di cinque motivi e forme decorative che evidenziano la tradizione della famiglia, l’ambiente locale e la storia. 000 persone presenti a causa delle restrizioni del Covid-19. Lo stadio è una testimonianza della cultura della zona di Al Rayyan. La cultura è incorporata nella facciata dello stadio e intorno al distretto, sotto forma di cinque motivi e forme decorative che evidenziano la tradizione della famiglia, l’ambiente locale e la storia. 000 persone presenti a causa delle restrizioni del Covid-19. Lo stadio è una testimonianza della cultura della zona di Al Rayyan. La cultura è incorporata nella facciata dello stadio e intorno al distretto, sotto forma di cinque motivi e forme decorative che evidenziano la tradizione della famiglia, l’ambiente locale e la storia.


Il designer dello stadio Ramboll ha dichiarato: “Rispettare la storia di Al Rayyan e del Qatar è stato un importante obiettivo del design. Il nostro architetto dello stadio, Pattern Design, ha trascorso molto tempo nella fase concettuale alla ricerca della storia e della cultura. Ciò includeva lo studio della storia della stessa regione di Al Rayyan. Alla fine abbiamo presentato quattro opzioni concettuali e il design scelto è stato alla fine un mix di molte opzioni attraenti all’interno di ciascuna delle diverse proposte “.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Categorie