Maison Margiela Spring Summer 2021

Le radici per la nuova collezione co-ed di Maison Margiela affondano nello studio del tango. Osservando l’eroismo e i movimenti del passo a due per eccellenza, John Galliano trova la massima rappresentazione con l’heroic cutting e il taglio cavalleresco delle silhouette fondate nell’idea di anonimity of the lining. Per il secondo e ultimo episodio di S.W.A.L.K. diretto da Nick Knight, ritorna con il racconto del processo creativo per la collezione Spring Summer 2021 che coinvolge il direttore creativo insieme ad Olivier Rizzo, Pat McGrath, Leon Dame e il resto della Maison alle prese per la realizzazione nella sua totalità. Tutto enfatizza il movimento: le giacche formali vengono decostruite e tagliuzzate in brandelli di tessuto danzanti, abiti in mussola e tulle hanno un aspetto wet, mentre la tecnica del drappeggio bagnato viene applicato alla maglieria ricreando capi sartoriali con motivi illusori, gli abiti presentano riprese per accentuare le movenze, il kntiwear si astrae e si somma a tessuti più leggeri diventando quasi un patchwork. Alla collezione viene applicato il concetto di Replica che da sempre fa parte della filosofia della Maison francese, diventato ReCicla con la Fall Winter 2021, per rinnovare i capi timeless e reinterpretare i grandi classici. Elementi riciclati come una maglia, una camicia e un gilet combinati in un unico capo, ma anche le borse e le scarpe reinterpretate anche nella versione mary jane a punta e i sandali alla schiava. Nel video compare anche l’ispirazione per il lancio del nuovo profumo a base di tuberosa per la linea 3 Fragrances Collection di Maison Margiela. Alla Paris Fashion Week un video narrativo in cui tutto è interconnesso e convive in un dialogo continuo, dalle dimostrazioni di tango, alla creazione dei capi, del make up e lo styling. Questa è la vera essenza della Maison Margiela.

1 / 41

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Categorie